Paolo Rossi, il ricordo di Antonio Cabrini: "Rendevi bella l'amicizia, mi manchi già"

"Ho perso non solo un amico, ma un fratello. Quante emozioni abbiamo condiviso. Hanno stravolto la nostra vita. Siamo stati parte di un gruppo, di quel gruppo". Antonio Cabrini, campione del mondo 1982, ha salutato così l'attaccante della nazionale all'inizio delle esequie nel duomo di Vicenza. "Pensavo che avremmo camminato insieme ancora a lungo e - ha proseguito - . già mi manchi, mi mancano i tuoi scherzi, le tue parole di conforto, le nostre liti ed il tuo sorriso. Sono quelli come te che rendono bella l'amicizia. Non ti lascerò andare"

di Andrea Lattanzi ed Edoardo Bianchi

Gli altri video di Sport