Vito Mirto, ex residente di via dei Georgofili: "Da siciliano la strage è una doppia ferita per me"

Nella notte tra il 26 e il 27 maggio 1993 era in camera sua quando scoppiò l’autobomba e scese in strada con tutti i vicini: “A distanza di 29 anni provo ancora dolore. Firenze è la città che mi ha accolto” - L'ARTICOLO

Gli altri video di Cronaca locale