Villa Mirabella, viaggio nel tesoro in degrado

Siamo a Gabbro dove ha trovato casa l’arte, quella dei Macchiaioli che salivano da Castiglioncello per dipingere “en plein air”. E in particolare quella espressa da Silvestro Lega con le sue indimenticabili donne. Non solo: da Livorno salì anche una famiglia francese per costruirci una villa di raro splendore. Erano i Fenouillet, poi Finocchietti, tra i commercianti più ricchi della Toscana che, a metà del Settecento, decisero di costruire a Gabbro una residenza di campagna, la Villa Mirabella. Eccola, ormai da anni in degrado. La sua rinascita è affidata a un reality tv pensato da due giovani produttori americani (Video di Michele Falorni)

L'ARTICOLO

Gli altri video di Cronaca locale