Viareggio, falsi contratti di assunzione della Onlus per truffare l'Inps: 42 denunciati

Avrebbe costituito una Onlus stipulando poi contratti fittizi di assunzione di persone perlopiù di origine extracomunitaria, al solo fine di consentire loro di poter accedere alla cassa integrazione o all'indennità di disoccupazione e, in alcuni casi, ottenere il rinnovo del permesso di soggiorno. Questo l'esito di un'indagine della guardia di finanza di Viareggio che ha denunciato, a vario titolo, 42 persone per truffa ai danni degli enti previdenziali, favoreggiamento dell'immigrazione clandestina e falso, "per un illecito profitto e un danno cagionato alle casse dello Stato superiore a 100.000 euro" - L'ARTICOLO

Gli altri video di Cronaca locale