Traffico di rifiuti speciali, le intercettazioni choc: "Che i bambini muoiano"

Nell'inchiesta sul traffico di rifiuti in Toscana che ha portato all'arresto di sei persone, spuntano dalle intercettazioni audiovideo dei carabinieri forestali alcune conversazioni inquietanti fra due degli arrestati. Parlando di una discarica situata nei pressi di una scuola nel Nord Italia (dove conferisce Lonzi Metalli), uno degli arretstati afferma: "Ci mancavano anche i bambini che vano all'ospedale, che muoiano i bambini. Non mi importa dei bambini si sentano male. Io li scaricherei in mezzo alla strada i rifiuti" - L'ARTICOLO E CHI SONO GLI ARRESTATI

Gli altri video di Cronaca locale