Riotorto, il rombo dei motori per l'ultimo saluto alla campionessa di motorally

“I tuoi sogni troveranno compimento in noi. Tu dal cielo ci assisterai col trofeo più bello, l’eternità…” . Saluta così Sara Lenzi, l’aiuto parroco don Cipryen Akli a nome della comunità di Riotorto, ma anche degli  amici, dei  compagni di scuola dei  motociclisti. Tutti insieme  stretti in un abbraccio alla famiglia,  partecipando alla cerimonia funebre  in piazza del Popolo. Davanti alla chiesa di Sant’Antonio Abate, prima che il corteo accompagni la giovane campionessa di motorally (morta in un incidente durante la gara in Sardegna) al cimitero del paese, accendono le moto  i compagni di squadra, tanti dai team d’Italia, poi gli  harleysti. Insieme al dolore, l’amore per Sara si sente, forte.  (video di Cecilia Cecchi) - L'ARTICOLO

Gli altri video di Cronaca locale