Prato, "Farò interrompere le ispezioni nelle aziende", ma è tutto una bufala: sito aperto dal figlio di una candidata avversaria

Le fake news irrompono nelle elezioni comunali di Prato. A farne le spese è stata la candidata consigliera Teresa Lin, 24 enne di origini cinesi, che si è vista attribuire non solo un messaggio finto, ma un intero sito internet: www.teresalin.it. Tramite Whois, da cui è possibile visualizzare le anagrafiche dei domini web, il Tirreno ha scoperto che il dominio teresalin.it è stato registrato da 'Meiest ou', una società con sede a Tallinn, in Estonia, che risponde al pratese Stefano Mei, esperto di comunicazione e figlio dell'aspirante consigliera Antonella Logli che è candidata a sostegno dell'aspirante sindaca Marilena Garnier. Sul caso è stata aperta un'inchiesta contro ignoti (video di Valentina Ruggiu)

Gli altri video di Cronaca locale