Offese razziste dalla vicina: risarcito

Jean Jeacques, un giovane della provincia di Livorno con padre italiano e mamma francese (di origini caraibiche), racconta la sua personale battaglia vinta contro il razzismo: lo avevano offeso molte altre volte e aveva sempre lasciato perdere. In quel caso però poteva essere il figlio di quella donna e considerò anche per questo l'offesa "sei un negro di m..." gratuita e intollerabile. La denunciò e il giudice di pace gli ha riconosciuto un risarcimento di oltre 2.100 euro. Nei giorni scorsi gli sono stati liquidati i soldi: lui non ha dubbi li darà in beneficenza. "Per mia figlia vorrei un mondo diverso", ha commentato e la denuncia l'ho presentata principalmente per lei e il suo futuro (video Alessandro Bientinesi) - L'ARTICOLO

Gli altri video di Cronaca locale