Emiliano Malagoli, il piota bionico di Montecarlo (Lucca) che ha fondato una scuola di guida per piloti con disabilità

Emiliano Malagoli è un 45enne di Montecarlo di Lucca che nel 2011 ha avuto un grave incidente stradale, durante il quale ha perso la gamba destra. Non appena si è risvegliato, dopo 4 giorni di coma farmacologico la prima cosa che ha chiesto ai medici è stata: “Potrò tornare a guidare la moto?”. La sua mente già pensava a delle protesi per guidare la moto e all’esistenza di gare e corsi di guida per persone con disabilità. Aveva già un obiettivo. Lo ha realizzato.

Ha fondato l’associazione Di. Di. Diversamente Disabili e dato vita insieme al francese Stephane Paulus (fondatore Handy Free Riders) all’International Bridgestone Handy Race. Malagoli ha anche corso la maratona di New York e scritto un libro sulla sua esperienza, per la quale si è allenato con Annalisa Minetti (che si preparava alle paralimpiadi di Tokyo), dal titolo “Continua a Correre. Un’incredibile storia vera” (Paesi Edizioni). Su di loro è stato realizzato un docufilm diretto da Michelangelo Gratton: “50000 passi”. (video a cura di Eleonora Giovinazzo)

Gli altri video di Cronaca locale