Coronavirus, test sierologici e tamponi rapidi in farmacia: in quali regioni sono attivi e dove saranno gratis

La possibilità di effettuare i tamponi rapidi in farmacia rappresenta un'importante opportunità per i cittadini e per il Servizio sanitario nazionale, perché consente di snellire le procedure di tracciamento dei contagi e di raggiungere tutti i cittadini, anche in zone interne molto lontane dai presidi ospedalieri. L'iniziativa di Federfarma, la Federazione nazionale che rappresenta oltre 18.000 farmacie, sta prendendo piede e il numero delle regioni aderenti sta lentamente crescendo. Questa è la situazione ad oggi secondo le fonti ufficiali, ma sono allo studio nuovi protocolli di attivazione del servizio anche nel resto d'Italia. Ecco come si sono organizzate le diverse regioni che hanno aderito all'iniziativa.
 
a cura di Rosita Gangi

Gli altri video di Cronaca locale