A cavallo, in volo e in bici: ecco la Toscana da scoprire

La Toscana è ancora un luogo forse troppo da vedere e troppo poco visitato alla ricerca invece di cose che vi accadono. La sfida per il turismo che verrà è anche questa. “Quella di far percepire la Toscana - commenta l'assessore regionale al turismo Leonardo Marras - come un luogo da vivere, dove l'esperienza è la prima motivazione”. Sette sono i temi di viaggio proposti per un soggiorno in regione, tutti fortemente connessi con le tendenze del momento. Si spazia dal cosiddetto ‘living culture” (ovvero cultura, eventi e creatività) al ritorno ai borghi e ai prodotti autentici (la fuga dalla città insomma, o ‘city quitter’ che dir si voglia); ci sono i viaggi nelle città d’arte e la vacanza al mare, il relax e rigenerazione dei viaggi del benessere con un ‘new wellness”; c’è la vacanza e il viaggio inteso come momento di ‘disconnessione’ e di ricarica con un’immersione nella natura e nelle attività all’aria aperta ma anche, con l’emergenza coronavirus ancora non tramontata, il lungo soggiorno in campagna dove magari poter lavorare, alla bisogna, in ‘smart working’.  Sette temi di viaggio per l’appunto e cinquantadue linee di prodotto distribuite su tutti i territori. (video Toscana Promozione turistica)

Gli altri video di Cronaca locale