Strage di Viareggio, la sentenza d'appello: le reazioni dei parenti delle vittime

È attesa per oggi la sentenza d'appello del processo per la strage alla stazione di Viareggio. A quasi  dieci anni esatti dal deragliamento e l'incendio di un vagone cisterna con gas che causò la morte di 32 persone, oggi, al Palagiustizia di Firenze si riuniscono, come per la sentenza di primo grado, i familiari delle vittime per chiedere giustizia. Tra gli imputati per cui sono state fatte le richieste di condanna, c'è l'ex ad di Rfi Mauro Moretti per cui sono stati chiesti 15 anni e 6 mesi, pena doppia rispetto alla condanna del primo grado (7 anni) perché tiene conto anche del suo allora ruolo anche di ad di Fs: in qust'ultima veste fu assolto dal tribunale di Lucca.

Gli altri video di Cronaca