Stanze, confinati e connessi. Covid-19: Il silenzio, beneficio effimero

Il lockdown ci ha fatto apprezzare il silenzio, beneficio effimero perche' lentamente sia noi che gli animali torniamo anche alla "normalità quotidiana" del rumore, principalmente dovuto alle infrastrutture di trasporto. Tuttavia l'assuefazione al rumore non è una soluzione, il rumore rimane sempre presente e interferisce con la nostra vita producendo stress e disturbi cumulativi nel tempo. In altre parole il rumore interferisce con gli ecosistemi acustici degli essere viventi terrestri e marini. Per gli animali il problema è ancora piu' grave perche' il rumore altera il loro ambiente acustico ottimale e maschera i segnali a loro necessari per vivere. Una parte del video illustra gli "ecosistemi acustici" degli animali rendendoli percepibili e visibili a noi umani. Ce ne parla il professore Gianni Pavan. Stanze è il video magazine dell’Università di Pavia che durante l’emergenza Coronavirus apre virtualmente le aule e i laboratori del suo ateneo per mettere a disposizione di tutti, in una forma semplice e divulgativa, i saperi dei suoi docenti

Gli altri video di Cronaca