Migranti, la procura di Agrigento chiede archiaviazione per Mare Jonio. Casarini: "Salvare vite non è reato"

"Ce lo aspettavamo perché non abbiamo mai creduto che fosse possibile che salvare le vite in mare è un reato", dice Luca Casarini, capo missione di Mediterranea, commentando la richiesta di archiviazione della procura di Agrigento sul soccorso di 49 migranti, a marzo. Casarini e il comandante Pietro Marrone erano stati indagati per favoreggiamento per l'immigrazione clandestina e disobbedienza a un ordine della Guardia di finanza. "Le nostre navi sono, per altri soccorsi, sotto sequestro amministrativo. Non c'è stata la discontinuità del nuovo governo su questo", conclude Casarini.
 
di Giorgio Ruta

Gli altri video di Cronaca