Mafia, parla il "postino" del boss Messina Denaro. "Ho incontrato la deputata in carcere, ma davanti a tutti"

Santo Sacco è tornato in libertà alcuni giorni fa dopo aver scontato una condanna per mafia, a 7 anni. Antonello Nicosia, l'esponente dei Radicali italiani arrestato lunedì, è andato a trovarlo il 29 ottobre a Castelvetrano e ha mandato un sms alla deputata Giusy Occhionero: "Santo Sacco ti aspetta". Lei ha risposto: "Ma è uscito dal villaggio?". Siamo andati a cercare Sacco per chiedergli dei suoi rapporti con la parlamentare, che aveva incontrato durante alcune ispezioni nel carcere di Trapani, sollecitate da Nicosia. (dal nostro inviato Salvo Palazzolo e Giorgio Ruta)

Gli altri video di Cronaca