La provocazione dello chef Cracco contro gli sprechi: nel ristorante in Galleria serve la pizza senza una fetta

Una pizza ridotta di un terzo, ovvero la quantità di cibo che ogni giorno viene sprecato nel mondo (pari a circa 1,6 miliardi di tonnellate l'anno): è la sorpresa che si sono ritrovati nel piatto alcuni clienti del ristorante milanese Cracco in Galleria. L'idea nasce dalla collaborazione di Carlo Cracco con l'app antispreco Too Good To Go in vista della prima Giornata internazionale della consapevolezza sugli sprechi e le perdite alimentari, istituita per il 29 settembre dalla FAO e dalle Nazioni Unite. Cracco è uno degli 11 chef italiani che hanno aderito all'invito di Too Good To Go e prepareranno per quel giorno una "Chef box" contenente uno speciale piatto antispreco, prenotabile tramite l'app e ritirabile al ristorante. Oltre a lui, a Milano parteciperanno gli chef Matias Perdomo (EXIT), Eugenio Boer (Bu:r), Claudio Sadler (Ristorante Sadler), Wicky Priyan (Wicky's Wicuisine) e Nicolò Farias (Cocciuto).
 
a cura di Lucia Landoni

Gli altri video di Cronaca