Bari, vittima di un pestaggio muore tre giorni dopo senza aver detto a nessuno dell'aggressione: il video che ha incastrato il picchiatore

Avrebbe pestato un 53enne con calci e pugni rincorrendolo in strada fino a farlo cadere, battere la testa e provocandone la morte. Il pregiudicato 26enne Carlo Tisti, di Bari, è stato arrestato dalla Squadra Mobile per l'omicidio preterintenzionle del 53enne Onofrio Coppolecchia. La vittima, giunta in ospedale, non aveva detto nulla di quell'aggressione ed è morta dopo tre giorni di ricovero per un'emorragia cerebrale. Il pestaggio risale al 22 agosto scorso e Capolecchia è deceduto in ospedale il 25 agosto. Nel video diffuso dalla polizia la brutale aggressione ripresa dalle telecamere di un impianto di sorveglianza

Gli altri video di Cronaca