A Fiumicino arriva "Spot", cane-robot per l'innovazione dello scalo

Da tempo Aeroporti di Roma presta particolare attenzione alle tecnologie avanzate volte a migliorare la sicurezza sia del personale tecnico sia del passeggero nei vari contesti dell'aeroporto. Ecco quindi che al Leonardo da Vinci è arrivato "Spot", il robot a quattro zampe sviluppato dalla società Boston Dynamics per applicazioni di "unmanned workforce" in ambiti di ispezione tecnica e ad alto impatto in termini di safety e potenziato dalla società  Reply con algoritmi di intelligenza artificiale e sensori. Testato e sperimentato in questi giorni nello scalo romano, il cane-robot, "condotto" a distanza da un operatore tramite un collegamento Wi-Fi, è stato presentato oggi a Fiumicino dove ha dato dimostrazione di ciò che è in grado di fare. Dichiarazione di Emiliano Sorrenti, Direttore Ict (International Communications Technology) (ServizioDi Telenews)

Gli altri video di Cronaca